News

Esordio con sconfitta a Brugherio per il Volley Got Talent

Decisiva la prestazione sotto tono in attacco

Diavoli Rosa Brugherio-Volley Got Talent Fossano 3-1

(25-22 / 21-25 / 25-21 / 25-22)

 

Volley Got Talent Fossano: Mattera (K), Dutto, Tomatis, Bianchi, Risso, Signorelli, Prandi (L), Gunetto, Vittone, Gallivanoni, Bergamin, Maccagno. All. Liano Petrelli Vice all: Giordanetto. 

 

Il Volley Got Talent Fossano esce sconfitto per 3 set a 1 nella gara d'esordio del Campionato 2015/16 di Serie B1, disputata in trasferta contro i Diavoli Rosa sul difficile campo di Brugherio, vicino a Milano.

La gara è stata piuttosto combattuta ed equilibrata, come evidenziano i parziali dei 4 set, ma ai fossanesi è mancato il guizzo vincente nei momenti clou del primo, e poi del terzo e del quarto set, complici alcune ingenuità e, sopratutto, un attacco che per tutto il match si è dimostrato un po' troppo "leggero" rispetto a quello dei padroni di casa. 

Infatti, nello score finale della partita il Volley Got Talent ha messo a referto 48 punti in attacco contro i 61 conquistati dai Diavoli Rosa e questo fondamentale ha fatto la differenza, mentre a muro, in ricezione e al servizio i ragazzi di Liano Petrelli hanno mostrato una condizione migliore.

Circa i problemi in attacco, i fossanesi hanno pagato sia l'assenza di Riccardo Valla, uno degli schiacciatori più in forma della squadra, che si era infortunato in settimana, sia i malanni fisici di Flavio Risso.

Grande equilibrio nel 1° set, con gli ospiti che guidano per larghi tratti portandosi in vantaggio sino sul 21-18. Poi, complici alcune ingenuità in avanti, il Got Talent si faceva recuperare dai padroni di casa, che con un break di 7 punti a 1 conquistavano il set.

I fossanesi crescevano nel secondo parziale, in cui si portavano subito avanti prima sull'8-5 e poi sul 16-11, mantenendo sempre 4/5 punti di margine e vincendo con merito per 25-21, palesando evidenti miglioramenti rispetto ad inizio gara.

Molto equilibrato il 3° set che andava avanti punto a punto sino al 16-14 per i locali, che poi riuscivano a prendere un certo margine, complice il calo in attacco del Volley Got Talent, e a vincere il set per 25-21.

Il 4° set era combattuto sopratutto nelle fasi iniziali, in cui il Fossano riusciva a rimanere in scia dei Diavoli Rosa sino al 7-8. Poi i locali piazzavano un break decisivo di 8 a 3 e prendevano il largo sino al 21-15. Gli ospiti avevano un ultimo sussulto recuperando punti, ma ormai era tardi e i Diavoli Rosa si imponevano per 25-22.

Nel complesso per i ragazzi di Petrelli una gara con luci ed ombre, in primis quella dell'attacco ancora da mettere a punto e da rendere più insidioso. 

Riguardo le prestazioni dei singoli, bene Luca Signorelli ed in crescita Henri Bianchi: nella seconda parte della gara Petrelli ha dato spazio a tutta la rosa a disposizione, con Gunetto, Bergamin e Vittone che hanno saputo dare il loro buon contributo alla causa. 

"La gara ha evidenziato - sottolinea l'allenatore Liano Petrelli - che questo è un campionato difficile e che la nostra squadra è ancora un po' in fase di rodaggio: dobbiamo migliorare in attacco, e c'è ancora margine di crescita sotto il profilo della capacità di soffrire, e nel carattere da tirare fuori nei momenti di difficoltà. Siamo ancora alla ricerca di quei leaders che prendano in mano la situazione nei momenti decisivi dei set, ma la squadra è giovane e crescerà via via che la stagione entrerà nel vivo. Allo stesso tempo si sono viste cose buone in ricezione e a muro, e poi bisogna tenere conto che i Diavoli Rosa sono una squadra particolarmente forte in casa, e a Brugherio sarà molto difficile fare punti per tutti".

Comunque, la prova dei fossanesi è stata di buon auspicio in vista dell'esordio casalingo in programma sabato 24 ottobre, dalle 17 in poi, al Palasport di via Soracco, contro il Mangini Novi Ligure, una formazione solida e ostica da affrontare, che nella I giornata di campionato è stata sconfitta in casa per 1 set a 3 dal Caloni Agnelli Bergamo, ma solo dopo aver lottato punto a punto per almeno 3 parziali. 

La squadra di Liano Petrelli si augura di contare sul sostegno di un buon pubblico di appassionati del volley atteso numeroso sugli spalti a sostenere Mattera e compagni che nelle partite interne finora disputate in Coppa Piemonte, hanno sempre vinto. Ingresso Libero.